San Paolo e Sila

Prezzo: €300,00


Il prezzo indicato è IVA inclusa

Autore: 
Visscher Claes Jansz (1550-1612)
Soggetto: 
Religioso
Tecnica: 
Bulino
Dimensioni: 
mm 273x340 (foglio) mm 261x202 (battuta lastra)
Collocazione: C
Codice: 6ds

Incisore: Claes Jansz Visscher (Amsterdam 1550-1612 ca.)

 

STRADANUS (inventor) Johannes & VISSCHER (excudit) Claes Jansz

-Contremuit subito detentis carcere tellus Et Paulo et Sila, subitoque fragore refracti Carceris attonitus custos parat ense corusco Accelerare sibi fatum, sed fonte Iduatur. (Acto. 16.27.)-

 

Incisione originale al bulino, su carta vergata e filigrana con anello, databile alla fine del 1500,

§ chiave in latino nel fondo della incisione. § § Firme artisti . § Menzione numerata "28" nell'angolo in basso a destra, nella lastra.

 

Brano degli Atti degli Apostoli, 16,25-28:

"Verso la metà della notte, Paolo e Sila, pregando, cantavano inni a Dio, mentre i carcerati stavano ascoltando improvvisamente ci fu un gran terremoto, in modo che le fondamenta della prigione furono scosse, allo stesso tempo, tutte le porte si aprirono, e le catene di tutti si sciolsero, il carceriere si svegliò, e quando ha visto le porte della prigione aperte, trasse la spada e stava per uccidersi, pensando che i prigionieri fossero fuggiti Ma Paolo gridò ad alta voce: non ti far male alcuno, perché siamo tutti qui ". .

 

Esemplare fresco e nitido con una lievissima e soffusa brunitura agli estremi margini bianchi.

Si intravede una traccia di piegatura al centro, condizione quindi bella per questa non comune

incisione.

 



Fai una domanda a Daniele Squaglia
http://www.danielesquaglia.it/stampe-antiche-1500/religioso/visscher-claes-jansz-1550-1612/san-paolo-e-sila